LEADER NEL SETTORE

Il porfido

Il porfido del Trentino è una pietra molto resistente che presenta caratteristiche uniche per consistenza, colore e sfumature. Questa pietra è considerata la regina dei materiali lapidari anche per via della sua durevolezza e della sua resistenza all’usura, agli agenti chimici e al gelo. Per tutte queste caratteristiche e per la sua particolare ruvidezza, il porfido viene considerato un materiale particolarmente adatto alla pavimentazione di esterni, sia che si tratti di semplici marciapiedi che di strade sottoposte a traffico pesante. Con il passare del tempo, si sono affinate le varie tipologie di lavorazione di questo materiale, arrivando così a produrre lavorati ideali per la realizzazione di qualsiasi progetto.

  • rossoviola
  • misto
  • 47

Il granito

Il granito è una delle pietre maggiormente usate nell’edilizia, nell’architettura commemorativa e nelle opere scultoree, non solo per la sua notevole disponibilità, ma anche per le sue proprietà fisiche meccaniche e per la sua resistenza agli acidi e alle sostanze aggressive. Il granito è un materiale estremamente versatile, poiché disponibile in numerose varietà e cromie, nonché ricco di contrasti di colore, che gli permettono di risaltare quando viene posizionato vicino ad altre pietre naturali. La superficie si presta a diversi tipi di lavorazione: da quelle meno raffinate, perfette per la pavimentazione di esterni, come la bocciardatura, a quelle più elaborate, adatte solo per la pavimentazione d’interni, come la lucidatura.

  • img-53
  • img-52
  • img-51
  • img-50

La luserna

Eccellenti proprietà fisico meccaniche garantiscono alla Pietra di Luserna un’elevata resistenza anche quando viene lavorata in spessori ridotti. Grazie al suo notevole pregio estetico, questa pietra è particolarmente idonea all’impiego in architetture sia classiche che moderne. La luserna è disponibile in diverse cromie. La qualità denominata “Blu” mostra vivi riflessi durati che risaltano sul fondo azzurro, mentre la qualità “Mista” ha marcate striature di colore giallo ruggine che ben si sposano con gli ambienti rustici, donando calore al legno e ai materiali grezzi. Questa elegante e particolare pietra viene usata soprattutto per le pavimentazioni e i rivestimenti, creando superfici prevalentemente a spacco, fiammate o spazzolate.

  • img-55
  • img-54

Acciottolato di fiume

L’acciottolato utilizza un elemento già presente in natura: i ciottoli, sassi arrotondati che si trovano nei gretti dei fiumi. La loro forma smussata li rende immediatamente utilizzabili e adatti all’impiego su superfici piane e compatte. I ciottoli vengono posati in verticali per le strade a transito veicolare e in orizzontale per i percorsi pedonali.

  • fiume

CONTATTACI







Autorizzo il trattamento dei dati personali Privacy Policy

Via Sorte, 18
24020 Castione della Presolana (BG)

info@gianlucioferrari.it

T. 335 6089488
T. 0346 61113